Posizione nel sito di Notizie:    Home      Cultura      Martina Franca – La Ministra della P.I. Fedeli incontra la “A.R. Chiarelli”
0549

Martina Franca – La Ministra della P.I. Fedeli incontra la “A.R. Chiarelli”

5 giugno 2017
Scritto da: Miriam Palmisano

0549

La Ministra della Pubblica Istruzione Valeria Fedeli giovedì 8 giugno, alle ore 11,00, sarà a Martina franca, per incontrare gli alunni dell’Istituto Comprensivo “A.R. Chiarelli”, diretto dalla dirigente scolastica Roberta Leporati, nell’ambito del progetto ministeriale D.M. 663 art. 10 “Per una cittadinanza attiva: mettiamoci all’opera”, a cui aderiscono molte scuole, dalla Sicilia al Veneto e di cui la “A.R. Chiarelli” è capofila.

Questo progetto promuove contenuti innovativi e sperimentali del mondo dell’opera lirica e delle arti, dell’associazionismo e di chi opera nel sociale, e grazie anche al contributo di esperti di chiara fama, tra i quali la Soprano Katia Ricciarelli, si è dato spazio e risalto a percorsi educativi e formativi interdisciplinari secondo il modello della ricerca-azione.

Arti e musica non vengono più concepiti come semplici passioni o passatempi, ma come strumenti necessari per avviare un lavoro culturalmente profondo, attraverso cui riscoprire il valore del sociale e del “cittadino attivo”, interessato, partecipe, ma soprattutto culturalmente coinvolto a trecentosessanta gradi. Si sono condotti i ragazzi a confrontarsi e a maneggiare queste materie instillando in loro una certa “fame di bello”, contribuendo così ad “allevare” cittadini che domandano musica e arte.

«La finalità principale del progetto- ha dichiarato la dirigente scolastica Roberta Leporati – è quella di formare le nuove generazioni, attraverso l’ascolto, la partecipazione e l’interazione, a farli diventare il “nuovo pubblico”, sensibile, attento, consapevole e critico, che riempirà i teatri e fruirà l’opera lirica con un approccio attuale, moderno, al passo coi tempi, senza mai perdere di vista le potenzialità di un immenso patrimonio culturale-musicale-operistico».

L’opera lirica diventerà un esempio di comunità dialogante, dove il ruolo di ognuno è fondamentale per la riuscita del prodotto finale, dove il rispetto delle regole consente la buona convivenza, dove il coordinamento di un regista/direttore artistico rappresenta la guida per valorizzare le competenze di ognuno e dove un errore rappresenta un insuccesso ma “l’applauso finale” è il riconoscimento di un percorso vissuto in maniera attiva e partecipata.

Molta l’attesa a scuola per l’importante visita di giovedì.

Miriam Palmisano
Segui

Miriam Palmisano

Caporedattore at I Briganti
Sono giornalista pubblicista dal 2005. Ho consolidato la mia esperienza con il Nuovo Quotidiano di Puglia-Redazione di Taranto. Diverse esperienze formative, sempre con grande umiltà e desiderio di comprensione.
Miriam Palmisano
Segui

Sono giornalista pubblicista dal 2005. Ho consolidato la mia esperienza con il Nuovo Quotidiano di Puglia-Redazione di Taranto. Diverse esperienze formative, sempre con grande umiltà e desiderio di comprensione.
www.ibriganti.net

Associazione I Briganti:

Siamo un associazione che intende fornire un servizio di informazione turistica sulle realtà e sulle potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, sociali e gastronomiche del territorio della Valle d’Itria, attraverso iniziative rivolte a favorire la valorizzazione turistica e culturale nonché la salvaguardia del patrimonio storico-culturale, folkloristico ed ambientale. Qui ad esempio troverai tutte le notizie in Valle d'Itria.
@BrigantiTg
  • Ciao